Come far risplende i pavimenti in marmo

21 Aprile 2020
Posted in News
21 Aprile 2020 francolinomarmi

Come far risplende i pavimenti in marmo

COME FAR RISPLENDERE I PAVIMENTI IN MARMO
Il marmo è il materiale ideale per un pavimento di prestigio, che conferisce e
riflette lo stile di un’abitazione.
Una casa con un pavimento in marmo pulito e ben curato dona valore a tutto
l’ambiente, quindi è molto importante sapere come prendersene cura.
E’ fondamentale ricordare di non usare mai detersivi o prodotti abrasivi,
evitare la candeggina, l’acido muriatico, gli anticalcare ed i detergenti a base
acida.
Ricordarsi di asciugare sempre la superficie di marmo e di effettuare prima
l’operazione di pulizia su una parte non visibile del pavimento, per
assicurarsi che non ci siano problemi con il materiale.
Dunque, ecco come fare in base alle diverse tipologie di situazioni da
affrontare:
Pulizia ordinaria del pavimento con rimedi fai da te
Per garantire al marmo le migliori condizioni è buona consuetudine eseguire
una pulizia periodica. Per farlo sarà sufficiente dotarsi di sapone neutro, o
sapone di Marsiglia, sciolto in acqua calda, strofinarlo con un panno morbido
sulla superficie marmorea e sciacquarlo bene. Non dimenticarsi mai di
asciugarlo, per esempio con un panno in camoscio, così che il marmo resti
lucido. Per uno sporco ostinato è possibile aggiungere due cucchiai di
bicarbonato alla soluzione, che aiuta ad eliminare anche le macchie di
calcare.
Rimedi per marmo ingiallito
Il vero asso nella manica per pulire un marmo, che sia bianco o nero,
giovane o vecchio, è la pietra pomice. Perfetta per eliminare sporco e
grasso, per restituire lucentezza ad un marmo diventato ingiallito e per pulire
il marmo macchiato. A seguire, passate sulla superficie, con un panno
morbido, la soluzione di acqua calda e sapone neutro o di Marsiglia,
risciacquare con cura e asciugare.
Come eliminare le macchie difficili
Un metodo contro le macchie è quello di utilizzare del gesso generico, o
bianco di Spagna, bagnato con acqua. Il composto ottenuto dovrà essere
abbastanza liquido e andrà steso sulla superficie da trattare. Lasciare in
posa per mezz’ora, in seguito spolverare il gesso e lavare con sapone di
Marsiglia e acqua. Risciacquate e asciugate con un panno morbido ed il
vostro marmo ritornerà a splendere.
Un altro metodo per eliminare le macchie, che, con il tempo, possono
diventare sempre più resistenti, è l’utilizzo della fecola di patate, un ottimo
rimedio sia per donare lucentezza al marmo nero che per assorbire le

macchie di unto: versare la fecola sulla superficie di marmo e lasciare agire
per alcune ore, dopo risciacquare bene ed asciugate. E’ possibile ripetere
l’operazione.
Un rimedio naturale per pulire le macchie di ruggine è quello di utilizzare
sale e succo di limone da lasciare sulla superficie ma facendo attenzione di
lasciarlo per meno di cinque minuti, avendo cura poi di sciacquare bene il
tutto. Prima di procedere con questo rimedio casalingo si può trattare la
superficie con acqua e sapone di Marsiglia.
Infine, per pulire le macchie di acido dal marmo, utilizzare prima il sapone di
Marsiglia, da strofinare sulla macchia, e poi il bicarbonato. Lasciare in posa
per un’ora e poi risciacquare.
I rimedi per lucidarlo
Per lucidare il marmo esistono diversi rimedi della nonna per farlo splendere
con metodi naturali e in poche mosse.
Panno di lana. Uno dei metodi più usati è l’utilizzo del panno di lana: pulire
prima il pavimento con acqua tiepida e un panno di cotone, asciugate e
passate poi un panno di lana (va bene anche un vecchio maglione) e il
vostro marmo tornerà lucidissimo.
Bicarbonato. Anche il bicarbonato di sodio può essere utilizzato per
lucidare il marmo e si può utilizzare in due diversi modi: come pasta, utile
anche per davanzali e scale esterne, oppure miscelato con l’acqua, per
pavimenti interni e ripiani. Per preparare la pasta mescolate 3 cucchiai di
bicarbonato con un pò d’aqua, fino ad ottenere una pasta cremosa.
Applicare uno strato sulla superficie e lasciare agire per 30 minuti, in seguito
risciacquate con acqua calda e asciugate. L’altro metodo consiste nel
miscelare il bicarbonato all’interno di un contenitore d’acqua con spruzzino
(1 cucchiaio per ogni litro d’acqua). Agitare bene, spruzzare sulla superficie
di marmo e asciugare bene con un panno in microfibra.

Con tutte queste semplici attenzioni, otterrete un marmo che brillerà a lungo
e risulterà sempre come nuovo, conservando tutte le sue peculiarità.

WhatsApp chat